Facebook Facebook Like Twitter
SONO LE di

Comunicato del 5 maggio 2024

Cartella media

Foto gara 2024 - Credits Phototoday

Andrea Nawratil e Jessica Galleani vincono la 2^ Crete Senesi Ultramarathon, oltre 1000 in festa

Vittoria di Lorenzo Marzini e Alice Guerra sulla Crete Long 30k

Sono di Luigi Vignolo e Chiara Collatina i podi della 15k

Raddoppiati i numeri di partecipazione della prima edizione

RAPOLANO TERME (SI) – E’ stato un weekend ricchissimo di attività quello della 2^ Crete Senesi Ultramarathon, organizzata dal Gruppo Podistico “Riccardo Valenti” con il Patrocinio del Comune di Rapolano Terme e del Consiglio Regionale Toscano, iniziato venerdì 3 maggio con l’apertura del villaggio expo e conclusosi oggi, domenica 5 maggio con la festa delle gare competitive.

SABATO – Grande successo per il City Tour Crete Senesi che ha portato atleti a tuffarsi nel territorio, alla scoperta dei paesaggi delle Crete Senesi, delle cave di travertino e della ricca storia dei Castelli di Modanella e San Gimignanello. Successo anche per la Passeggiata Ecologica del pomeriggio che nel corso della giornata ha visto raddoppiare il numero di iscritti andati a caccia di natura, lungo il percorso di trekking di 12 km, in compagnia della guida ambientale esperta del territorio Giulia Raffaelli. Emozionante la passeggiata dell’inclusione sociale di 1.5 km con premiazione finale per tutti gli atleti diversamente abili. Gli atleti si sono ritrovati a condividere un ricco ristoro ed una serata di musica intonata dai Carbonara Blues e Giulia Neri oltre alla festa animata dai gruppi di sbandieratori della Pro-Loco Serre di Maggio.

DOMENICA – Adrenalina ed emozioni il leit motiv di domenica mattina segnato dalle partenze delle gare dal centro di Rapolano Terme. A condire con il tono solenne della musica ci ha pensato l’Associazione Filarmonico Drammatica di Rapolano Terme che ha intonato diversi brani oltre all’inno di Mameli poco prima di ciascuna delle tre partenze. Il compito di raccontare la tradizione del territorio e mitigare la tensione pre-gara è stato affidato agli sbandieratori di Serre di Maggio e alle giovanissime majorettes dell’Associazione Filarmonico Drammatica di Rapolano Terme, tra queste anche due piccolissime bambine.

I RISULTATI DELLA ULTRA 50 K – Gara senza rivali per Andreas Nawratil (Atl. Venafro) che conquista la medaglia più prestigiosa in 3h50’21”. “Sono felice di questa vittoria ma avrei voluto completare la gara in un tempo più breve, non è andata come previsto, tornerò il prossimo anno”, ha detto il vincitore. Dietro di lui sul podio della Ultra 50 k, il polacco Janusz Fajger in 4h07’10”, di poco su Francesco Luparini (GS Alpi Apuane) che ha chiuso il podio in 4h08’24”. La più veloce delle donne è stata Jessica Galleani (Pol. Pagnona) in 4h13’04” che sgretola di 50’ il primato del percorso. “Questa gara mi è piaciuta tantissimo, mi sono goduta il viaggio, penso proprio che tornerò, prossimamente andrò a cimentarmi con il mezzo IronMan”. Piazza d’onore per l’atleta del Regno Unito Lindy Lee Folsher in 4’29’37” seguita da Lorena Piastra (TX Fitness S.S.D.) in 4’47”24”.

I RISULTATI DELLA LONG 30 K – E’ stato Lorenzo Marzini (SSD Mens Sana 1871) il primo della Long 30 k che ha conquistato il podio con il crono di 2h12’14”. Dietro di lui Antonio Rinaldi (GS Polizia di Stato Siena Asd) che si accontenta della piazza d’onore in 2h15’42”, ben staccato da Daniele Salvadori (ASCD Silvano Fedi), terzo in 2h21’13”. Gara femminile fotocopia dove Alice Guerra (ASD Dinamo Sport) ha concluso le sue fatiche in 2h17’03” davanti a Laura Fanfani (2h20’54”), a sua volta di misura su Alessandra Scaccia (Il Ponte Scandicci Asd Podistica), terza in 2h28’06”.

I RISULTATI DELLA SHORT 15 K - Vittoria maschile di Luigi Vignolo (Valdelsa Runners ASD) che si è presentato al traguardo in 57’35” con netto vantaggio su Cesare Del Pasqua (La Chianina) che ha conquistato la piazza d’onore in 1h00’28”. A chiudere il podio maschile è stato Nicola Severini (Asd Pol. Chianciano). Gara femminile dominata da Katia Aprile (Asd Castelraider) in 1h11’16” seguita da Monika Tomaszun (Asd Atl. Sinalunga), seconda con il crono di 1h12’10”. Podio femminile completato da Chiara Collatina (Podistica Solidarietà) in 1h15’42”, ben staccata dalle prime due.

“Sono emozionato per il successo di questo evento” - così ha esordito Alberto Pulcinelli, Presidente del Gruppo Podistico Riccardo Valenti – “In un anno abbiamo raddoppiato le adesioni e superato le mille presenze, un successo che è solo la base dalla quale partire per costruire un evento con un carnet di possibilità ancora più ricco e più partecipato. Tutto questo è stato possibile grazie alla vicinanza delle istituzioni e dei tanti partner locali che così ci hanno aiutati a promuovere le eccellenze del nostro territorio ma anche grazie al lavoro di quasi 200 volontari che si sono spesi per accogliere, supportare e gestire le necessità dei runner. Spero che la nostra manifestazione abbia fatto breccia nel cuore dei runner e di ritrovarli, il prossimo anno, di nuovo qui, ancora più appassionati”- ha concluso.

Consegnato ad Alberto Pulcinelli, in rappresentanza del GP Riccardo Valenti, un trofeo da parte di CSI per l’impegno nella realizzazione dell’evento. Prosegue la tradizione di gemellaggio che lo scorso anno aveva visto Podistica Solidarietà al primo posto per i team più numerosi, confermata quest’anno, a cui si aggiunge Sabaudia Athletic Club, premiata come società che proviene da più lontano. Premiato anche Lamberto Agnoletti (GP Avis Forlì) che ha corso con il pettorale 200 per festeggiare il suo 200esimo traguardo di maratona e ultramaratona.

PROSSIMO APPUNTAMENTO – Proseguono i lavori per festeggiare il 50° compleanno della 5 Torri in Notturna di venerdì 30 agosto, manifestazione fiore all’occhiello per gli organizzatori che possono contare sulla fiducia di partner come Lapis Vitae, al loro fianco sin dalla prima edizione.

Cesare Monetti - Daniela De Stefano

Ufficio Stampa Crete Senesi Ultramarathon

cesare.monetti@gmail.com  

runtoday.it@gmail.com  

cell. 380.3114270 - 349.7862552